Portare i bagagli sui traghetti per l’isola del Giglio: condizioni e compagnie

traghetti Giglio bagagli

Toremar e Maregiglio sono due delle principali compagnie che garantiscono i traghetti per l’isola del Giglio. E queste sono le condizioni e le informazioni più importanti da sapere per portare i bagagli a bordo.

 

Condizioni

  • Toremar. Sui traghetti della Toremar, gratuitamente, ogni passeggero ha il diritto di portare con sé un bagaglio del peso massimo di venti chili. Questo peso deve essere considerato lordo. Nel bagaglio sono ammessi unicamente gli oggetti che possono essere trasportati in valigie o sacchi da viaggio (niente oggetti o attrezzature ingombranti, quindi). Nel caso in cui ci fossero oggetti di questo secondo tipo, potrebbe essere richiesta una tariffa aggiuntiva.
  • Maregiglio. La Maregiglio dà la possibilità a tutti i suoi passeggeri di portare a bordo un bagaglio che abbia dimensioni massime 60x40x20 centimetri e un peso non superiore ai dieci chili. Nel bagaglio devono essere inclusi unicamente gli effetti personali del passeggero. Per tutto ciò che dovesse superare sia le dimensioni sia il peso sopra indicati, potrebbe essere applicata una tariffa aggiuntiva. Per tutta la durata della traversata, il passeggero è l’unico responsabile dei propri bagagli.

 

Come muoversi…

Una volta arrivati, la vostra vacanza sull’isola del Giglio può ufficialmente cominciare. Vi state chiedendo come muovervi? In linea di massima, avete due grandi soluzioni:

  • La prima è imbarcare un’auto, una moto o un camper sul traghetto, così da potervi spostare per l’isola in tutta libertà;
  • La seconda è ricorrere all’efficiente servizio di autobus che collega i tre centri abitati dell’isola (Giglio Porto, Giglio Castello e Giglio Campese) e le spiagge dell’isola.

 

…e cosa fare/vedere

Una vacanza all’isola del Giglio non potrà mai dirsi completa se non farete queste tre cose:

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/nihanpeker

Articoli correlati