Vacanza all’Isola del Giglio: le 3 località da visitare

isola del Giglio località

Tre località, tre immancabili tappe di un viaggio all’isola del Giglio: paesi piccoli e suggestivi, affacciati sul mare o arroccati sulle alture, con le loro atmosfere tranquille, stupende spiagge a portata di mano e una storia tutta da raccontare.

 

Cosa vedere

  • Giglio Porto. Piccolo, pittoresco, con le sue caratteristiche casette multicolore che si affacciano direttamente sul mare: questo è Giglio Porto, l’unico porto dell’intera isola. Una località dalla doppia anima, turistica e commerciale. I posti più importanti da vedere sono la Torre del Saraceno, la Caletta del Saraceno, l’antica villa romana.
  • Giglio Castello. Paese che sorge a 405 metri sul livello del mare, su una piccola altura dalla quale si può godere di uno splendido panorama. Il paese deve il suo nome all’imponente Rocca aldobrandesca che è integrata con le antiche mura e con alcune torri che svettano sull’intero centro abitato.
  • Giglio Campese. Una spiaggia immacolata che si apre in una baia, delimitata da una serie di faraglioni da un lato e dalla Torre medicea dall’altro: in virtù di tali caratteristiche, Giglio Campese è a pieno titolo la più importante località turistica dell’isola del Giglio, indicata per chi cerca spiagge e relax.

 

Le spiagge

Cala dell’Arenella, spiaggia delle Cannelle, spiaggia di Campese, cala delle Caldane, cala degli Alberi: queste sono le più belle spiagge dell’isola del Giglio. Alloggiando in qualunque delle tre località che vi abbiamo presentato, potrete sempre, con un mezzo vostro o con l’efficiente servizio di trasporto pubblico (e, in alcuni casi, anche a piedi), raggiungere questi autentici gioielli incastonati nella costa dell’isola.

 

Come arrivare

Tutto quello che dovete fare è prenotare un posto su uno dei traghetti per l’isola del Giglio. Traghetti che partono da Porto Santo Stefano e approdano tutti a Giglio Porto. Da qui, o con mezzo vostro (che potete imbarcare sul traghetto) o con gli autobus (a seconda della stagione, potrebbero esserci delle limitazioni per portare un’auto o una moto sull’isola), potrete facilmente raggiungere la località nella quale avete scelto di alloggiare.

 

Giannutri: un’idea per un’escursione

È una piccola isola, e rappresenta il territorio più a sud della Toscana: Giannutri è un’isola incantevole dove immergersi in una natura quasi incontaminata. Si tratta della frazione meno abitata di isola del Giglio, conosciuta anche per la villa romana e per i resti del porto romano, entrambi nei pressi di Cala Maestra.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/visittuscany

Articoli correlati