Giglio Porto: il punto di arrivo
dei traghetti per l’isola del Giglio

Quello di Giglio Porto è l’unico porto dell’isola del Giglio: si tratta di un porticciolo turistico per natanti e medie imbarcazioni. Una parte di banchina dedicata ai mezzi commerciali e ai traghetti. Ed è qui che arrivano i traghetti per l’isola del Giglio.

Origini

Originariamente, il primo nucleo del porto venne realizzato e in epoca romana. Poi, con il passare del tempo, Giglio Porto divenne soprattutto un pittoresco paesino di pescatori.

In epoca moderna, man mano che l’isola del Giglio diventava sempre più una rinomata meta turistica, anche la funzione del porto cambiò radicalmente, passando da scalo commerciale ad approdo turistico.

Il porto oggi

L’afflusso turistico per un’isola così piccola è notevole ma, come ogni isola dell’Arcipelago Toscano, anche al Giglio la zona del porto è riuscita a mantenere la sua tipica bellezza. Infatti, partendo da qui è possibile scoprire la torre del Saraceno, edificata a fine Cinquecento, e la caletta del Saraceno, sempre molto frequentata. È inoltre possibile ammirare l’arrivo del traghetto dalle mura della villa romana e del suo antico allevamento di murene.