Isola del Giglio: l’antica tradizione della quadriglia

quadriglia isola del GiglioDame e cavalieri che si dispongono in cerchio, a coppie. Poi parte la musica, e comincia la quadriglia dell’isola del Giglio. Le dame e i cavalieri si muovo a ritmo di musica, seguendo delle antiche usanze. Le coppie si formano e si dividono, per poi ricomporsi nuovamente. Tutto questo secondo una tradizione che si è mantenuta viva negli anni.

All’isola del Giglio, ogni occasione è buona per imbastire una quadriglia. Questo ballo non manca mai durante gli eventi e i momenti più importanti dell’anno. Come le attese sagre che si tengono in primavera e in autunno. Come le sentite feste patronali: San Lorenzo a Giglio Porto, il 10 Agosto; San Rocco a Giglio Campese, il 16 Agosto; e poi San Mamiliano, protettore dell’intera isola, festa che si tiene a Giglio Castello il 15 Settembre.

Anche Natale e Capodanno sono momenti nei quali vengono organizzate le quadriglie. Anzi, durante questi giorni la quadriglia diventa ancora più caratteristica, perché si svolge nella suggestiva atmosfera natalizia, che la rende speciale.

Tutti gli abitanti dell’isola del Giglio conoscono i passi e i ritmi della quadriglia. E sono ben disposti a insegnarli a chiunque voglia imparare. Un’opportunità per divertirsi e per fare nuove conoscenze. Ma soprattutto è un’opportunità per immergersi in una delle antiche tradizioni di questa meta.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/greenery

Articoli correlati