Isola del Giglio a novembre: 3 cose da fare per qualche giorno di relax

isola del Giglio novembre

Qualche giorno di relax. Lontano da tutto, dal rumore, dallo stress, dal quotidiano trantran. Dove potervi riprendere il vostro tempo. Dove tirare il freno per un po’ e smetterla, anche solo per qualche giorno, di correre. E dove assaporare i ritmi lenti della tranquillità, della natura. Anche se è novembre.

Un paio di giorni riuscite a ritagliarveli. Avete solo bisogno della meta che faccia al caso vostro. Una meta che esiste e presenta, proprio a novembre, tutte le caratteristiche che cercate: è l’isola del Giglio. E queste sono le tre cose da fare durante tale periodo dell’anno.

 

1. Passeggiare

A novembre, durante il giorno, le temperature all’isola del Giglio restano piacevoli, specialmente sotto il caldo abbraccio del sole. La natura offre i suoi colori e il mare, con i suoi profumi delicati e i suoi panorami, sembra essere sempre a portata di mano.

Ben 31 sentieri attraversano l’isola del Giglio. Alcuni di loro sono abbastanza semplici, poco più che passeggiate. Altri, invece, sono molto più impegnativi ma comunque suggestivi. Con una costante: sarete accompagnati unicamente dai suoni e dai profumi della natura e del mare.

 

2. Assaggiare i piatti tipici

L’isola del Giglio può vantare una grande tradizione culinaria. E a tavola non solo non s’invecchia ma si sta anche un gran bene. Specialmente assaggiando i piatti tipici dell’isola del Giglio, come cacciucco, totani ripieni e panficato. Non avrete difficoltà a trovare i ristorantini dove ordinare tali specialità.

 

3. O, semplicemente…

…perdere la cognizione del tempo passeggiando per le stradine e le piazzette dei tre centri abitanti dell’isola del Giglio: si parte da Giglio Porto, si continua con Giglio Castello e si arriva a Giglio Campese. Volendo, potete muovervi in auto ma vi consigliamo di ricorrere al servizio di trasporto pubblico.

 

Come fare per immergervi in questo piccolo paradiso fatto solo di natura e tanta tranquillità? Niente di più semplice: basta prenotare un viaggio in traghetto per l’isola del Giglio.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/jojjek

Articoli correlati