Viaggio di ottobre all’isola del Giglio: 5 buoni motivi per visitarla

isola del Giglio a ottobre

Nel mese di ottobre vi state organizzando in modo da ricavare qualche giorno libero. Avete intenzione di dedicarvi un piccolo viaggio e vorreste sapere qualcosa di più sull’isola del Giglio, dal momento che non ci siete mai stati. Bene, sappiate che ci sono almeno 5 ottimi motivi per visitare quest’isola a ottobre.

 

1. I costi sono molto più bassi

È un particolare non di poco conto. Dal momento che l’alta stagione è finita, i costi per pernottare (che sia in albergo, in B&B o in una casa vacanza) saranno molto più bassi. Allo stesso modo, il viaggio in traghetto vi costerà molto di meno. Per una piacevole vacanza senza per questo dover rinunciare al risparmio.

 

2. Il clima è ancora piacevole

In media, la temperatura massima che si registra all’isola del Giglio a ottobre è di 17°C. Invece la minima è di 12°C, quindi di sera fa comunque abbastanza fresco (meglio essere preparati). Di giorno, una temperatura di 17°C fa in modo che passeggiare per l’isola sia un vero piacere, soprattutto nelle giornate di sole (e ce ne sono tante), quando la natura del Giglio si mostra davvero in tutta la sua bellezza.

 

3. L’isola è molto meno affollata

Avrete come l’impressione che l’isola del Giglio stia aspettando soltanto voi. Lunghe passeggiate nella natura, ritmi lenti, i tanti piatti tipici da assaporare uno a uno. In altre parole, ottobre in questa meta è il mese ideale per un viaggio dedicato unicamente al relax, per staccare dallo stress e dal quotidiano trantran. Tornati a casa, vi sentirete come nuovi.

 

4. È un momento ideale per chi pratica sport

Si è già detto dei 17°C di temperatura massima. Vi basterà indossare gli abiti adatti e sarete pronti per camminare lungo i sentieri che attraversano l’isola del Giglio: ce ne sono tanti, di diversa lunghezza e difficoltà, e ognuno di essi vi regalerà dei panorami impareggiabili sull’isola.

Preferite invece scoprire le bellezze del mare con maschera, muta e bombola? Anche in questo caso l’isola del Giglio è pronta ad accontentarvi: le immersioni più belle sono sette, da secca dei Pignocchi allo scoglio del Corvo.

 

5. E se sarete particolarmente fortunati…

a ottobre l’isola del Giglio potrebbe regalarvi l’ultimissimo bagno della stagione: non sono rare giornate così calde da permettervi di tuffarvi nel mare di una delle spiagge più belle dell’isola del Giglio.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gioanola

Articoli correlati