Isola del Giglio: 7 escursioni da fare durante la vostra prossima vacanza

Le spiagge rappresentano alcune delle attrazioni principali di questa meta. Le principali ma certamente non le uniche. Perché questa destinazione riserva scenari unici al mondo, e una natura incontaminata. Scenari che potrete ammirare durante le sette più belle escursioni da fare sull’isola del Giglio.

 

Le escursioni

  1. Giannutri. Un’isola rimasta praticamente intatta. Ogni giorno sono diverse le escursioni in barca con partenza da Giglio Porto. Potrete così fare il giro intorno all’isola, oppure fermarvi a Giannutri, sulle sue spiagge, e percorrere i suoi sentieri, sempre accompagnati da una guida.
  2. I palmenti. Sono uno dei piccoli segreti dell’isola del Giglio. Si tratta di antiche costruzioni in pietra, realizzate tra il 1500 e il 1700, e usate dai contadini per la pigiatura dell’uva. È possibile vederne molti percorrendo la strada che da Giglio Castello porta fino a Giglio Campese.
  3. Il faro delle Vaccarecce. Anche conosciuto con il nome di faro degli innamorati e reso celebre dal romanzo Scusa ma ti chiamo amore di Federico Moccia, si trova nella parte settentrionale dell’isola. Oggi il faro è dismesso e non è possibile entrarci ma lo si può raggiungere e ammirare lo splendido panorama.
  4. Cala dell’Allume. Il punto di partenza di questa escursione è la località di Giglio Campese. Superando il promontorio del Franco si arriva a un piccolo golfo molto riparato, con la sua omonima spiaggia immersa nel silenzio e ai piedi della scogliera.
  5. Il faraglione. Anche in questo caso si parte da Giglio Campese e si arriva vicino al faraglione che sorge a una delle due estremità della spiaggia di Campese. Il percorso si svolge tra bassa vegetazione e un mare da cartolina. Tra andata e ritorno, il percorso non porterà via più di un’ora.
  6. Punta di Capel Rosso. Il punto di partenza è la località di Giglio Castello. Da qui, una strada tortuosa vi permetterà di ammirare panorami mozzafiato sulla costa dell’isola del Giglio. In lontananza è possibile intravedere Giannutri, Montecristo e, in giornate dal cielo particolarmente terso, la Corsica.
  7. Mulattiere e sentieri. L’isola, cosa che non tutti sanno, è attraversata da numerose mulattiere, anticamente usate dagli abitanti del Giglio per muoversi da una parte all’altra dell’isola. Tutti i sentieri sono ben segnalati.

 

Il mare dell’isola

Dopo tanto camminare, è giusto che vi concediate un po’ di sano riposo. Le escursioni vi avranno dato un primissimo assaggio del mare di questa destinazione ma, per ammirarlo appieno, dovete godervi le più belle spiagge dell’isola del Giglio: oltre alla spiaggia di Campese, che abbiamo già citato, ci sono anche cala dell’Arenella, spiaggia delle Cannelle, cala delle Caldane e cala degli Alberi.

 

Le spiagge nascoste

Oltre a queste spiagge, vi piacerebbe ammirare dei lidi un po’ più particolari, meno visitati e, proprio per questo, ancora più speciali? Ecco cosa fa al caso vostro: caletta del Saraceno, cala dell’Allume (anch’essa già citata) e cala Pozzarelli sono tre spiagge del Giglio poco conosciute, le quali, però, non hanno assolutamente niente da invidiare alle altre.

 

L’isola del Giglio con i bambini

Alcune delle escursioni che abbiamo suggerito (in particolare, Giannutri, i palmenti e il faraglione) potrebbero essere fatte anche con i più piccoli. Al di là di questo, le cose da fare e da vedere sull’isola del Giglio con i bambini non mancano di certo: grazie ai nostri consigli, trascorrerete una vacanza semplicemente perfetta.

 

Traghetti per l’isola del Giglio

Viste le escursioni, stilato l’itinerario, messe da parte tutte le informazioni che vi occorrono, non vi resta che una cosa fare: prenotare un posto su uno dei traghetti per l’isola del Giglio. E vi basterà utilizzare il sistema di prenotazione che trovate in questa pagina: facile e intuitivo, una volta compilati tutti i campi richiesti, i biglietti vi saranno spediti direttamente via mail.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/ghirolfo53

Articoli correlati

3 Giugno 2024

Cosa Fare

Trekking sull’Isola del Giglio: i migliori sentieri escursionistici partendo da Giglio Porto

18 Aprile 2024

Cosa Fare

Giannutri: tutte le attività outdoor da praticare per scoprire questo paradiso ecosostenibile

4 Aprile 2024

Cosa Fare

Cosa fare sull’isola del Giglio con i bambini: idee e consigli

Prenota il traghetto per l'Isola del Giglio al miglior prezzo con TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni