Isola del Giglio: ecco perché è una meta ideale per una vacanza con i bambini

È facile muoversi e arrivare, ci sono spiagge di sabbia e dotate di tutti i servizi, e nei suoi centri abitati ci sono tante cose da fare e da vedere. In altre parole, l’isola del Giglio è una meta ideale (anche) per una vacanza con i bambini. Ecco perché.

 

Arrivare è semplice…

Auto, treno, aereo: per arrivare all’isola del Giglio, a vostra disposizione ci sono diverse possibilità, dovete solo scegliere quella che fa al caso vostro. In tutti e tre i casi, arriverete a Porto Santo Stefano, sull’Argentario, unico punto da cui partono i traghetti per l’isola del Giglio.

 

…e muoversi lo è altrettanto

Muoversi all’isola del Giglio non sarà minimamente un problema. L’isola, specialmente durante il periodo estivo, è servita da un efficiente servizio di autobus che in pratica collega ogni punto dell’isola. Potrete così muovervi in tutta tranquillità anche senza l’auto, una bella comodità in occasione di un viaggio con i bambini.

Per maggiori informazioni sul servizio di autobus, si rimanda al sito ufficiale Tiemmespa.it.

 

Molte spiagge sono perfette per i bambini

Le migliori spiagge per bambini dell’isola del Giglio sono:

  • Cala dell’Arenella: grande spiaggia di sabbia bianca sulla costa nordorientale dell’isola;
  • Spiaggia Campese: nell’omonimo centro abitato, anch’essa di sabbia e dotata di tutti i servizi;
  • Spiaggia delle Cannelle: molto grande, ben servita e affollata durante il periodo estivo.

E non crediate che voi genitori vi sentirete “esclusi”: queste tre, infatti, rientrano anche tra le più belle spiagge dell’intera isola del Giglio.

 

Gli appartamenti hanno tutto ciò di cui avete bisogno

Le località dell’isola del Giglio sono tre, ben collegate tra loro dal sistema di autobus:

  • Giglio Porto, punto di approdo dei traghetti, che ha conservato in parte le sue atmosfere da pittoresco villaggio di pescatori;
  • Giglio Castello, nel cuore dell’isola, antico borgo medievale che prende il suo nome dalla Rocca aldobrandesca che domina il centro abitato;
  • Giglio Campese, con la sua baia delimitata da un lato dal Faraglione del Giglio e dall’altro dalla Torre Campese.

Vi consigliamo di cercare un appartamento a Giglio Porto o a Giglio Campese. Il motivo è presto detto: trovandosi sul mare, le spiagge sono molto più semplici da raggiungere; invece, da Giglio Castello dovrete per forza prendere un mezzo di locomozione (auto o autobus) per arrivare al mare.

 

Dove andare

Infine: quali sono le cose da fare e da vedere con i bambini sull’isola del Giglio? Le spiagge migliori le abbiamo già indicate. In aggiunta a questo, contribuiranno a rendere speciale la vacanza con i più piccoli:

  • Il parco giochi gonfiabili che, di solito, vengono allestiti a Giglio Campese;
  • La possibilità di fare delle splendide passeggiate lungo sentieri immersi nel verde;
  • Le escursioni in barca con sosta e bagno nei punti meno raggiungibili e, proprio per questo, più imperdibili della costa gigliese;
  • Le atmosfere uniche e suggestive di Giglio Castello.
Articoli correlati

3 Giugno 2024

Cosa Fare

Trekking sull’Isola del Giglio: i migliori sentieri escursionistici partendo da Giglio Porto

18 Aprile 2024

Cosa Fare

Giannutri: tutte le attività outdoor da praticare per scoprire questo paradiso ecosostenibile

4 Aprile 2024

Cosa Fare

Cosa fare sull’isola del Giglio con i bambini: idee e consigli

Prenota il traghetto per l'Isola del Giglio al miglior prezzo con TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni