Cala Volo di Notte sull’isola di Giannutri


Cala volo di notte è una delle meravigliose calette che costellano l’isola di Giannutri all’interno del Parco Nazionale Toscano, le altre sono: Cala Scirocco, Cala dello Scoglio, Cala Cannone (o Cala di San Francesco), Cala Schiavone, Cala del Lino, Cala Brigantina, Cala dei Grottoni, Cala dei Piemontesi e Cala Ischiaiola.

Ti portiamo alla scoperta del perché vale la pena visitarla e delle curiosità legate al suo particolare nome.

Perché vale la pena visitarla


Consigliamo id visitare questa deliziosa caletta per via della tranquillità del posto e della serenità che trasmette ai visitatori. Il mare che la bagna è di un blu intenso e l’acqua è limpida e pulita. Gli appassionati di snorkeling qui potranno divertirsi molto e passare tutto il tempo a esplorare la vita sottomarina di questi fondali, nuotando tra banchi di pesci variopinti e scovando quelli che si nascondono tra le numerose formazioni rocciose sommerse.

Dove si trova

Cala Volo di Notte sorge nel Golfo degli Spalmatoi, nei pressi dell’altra cala famosa, quella dello Schiavone. Funge ogni tanto da riparo per le imbarcazioni che navigano intorno all’isola per via della sua posizione che la protegge dai venti. Per raggiungerla è necessario percorrere uno dei due sentieri che partono rispettivamente da Cala Spalmatoio e Cala Maestra. Per entrambi si impiegano circa 40 minuti per raggiungere gli scogli per tuffarsi a mare. Il percorso non è sempre agevole, consigliamo perciò di non avventurarsi da soli bensì di farsi accompagnare sempre da una guida esperta del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Curiosità

Le curiosità legate a Cala Volo di Notte sono legate principalmente all’origine del suo nome.

In realtà non si ha alcuna certezza, l’ipotesi più accreditata è quella che lega il suo nome alla bellezza del suo mare cristallino e all’idea che sia ha una volta immersi in acqua di volteggiare nel blu.

Raggiungi l’isola di Giannutri e le sue incantevoli calette sul mare, prenota uno dei traghetti per il Giglio approfittando delle tariffe migliori consultando il nostro comparatore traghetti online.

Photo Credits:
Foto di Hansjoerg Eberle da Wikimedia
Foto di Carrara Guido da Wikimedia

Articoli correlati

16 Maggio 2024

Posti da Visitare

Alla scoperta del Mosaico del Labirinto nella Villa Romana di Giannutri

4 Marzo 2024

Posti da Visitare

Weekend di primavera all’isola del Giglio: ecco cosa vedere

17 Maggio 2023

Posti da Visitare

I borghi più belli dell’isola del Giglio

Prenota il traghetto per l'Isola del Giglio al miglior prezzo con TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni