Isola del Giglio con i bambini: una vacanza per tutta la famiglia

isola del Giglio bambiniÈ facile muoversi e arrivare, ci sono spiagge di sabbia e dotate di tutti i servizi, e nei suoi centri abitati ci sono tante cose da fare e da vedere. In altre parole, l’isola del Giglio è una meta ideale (anche) per una vacanza con i bambini.

Arrivare – Auto, treno, aereo: per arrivare all’isola del Giglio a vostra disposizione ci sono diverse possibilità, dovete solo scegliere quella che fa al caso vostro. In tutti e tre i casi arriverete a Porto Santo Stefano, sull’Argentario, unico punto da cui partono i traghetti per l’isola del Giglio. Potrete anche imbarcare un mezzo vostro su uno dei traghetti, se preferite.

MuoversiMuoversi all’isola del Giglio è estremamente semplice. Giglio infatti, specialmente durante il periodo estivo, è servita da un efficiente servizio di autobus che in pratica collega ogni punto dell’isola. Potrete così muovervi in tutta tranquillità anche senza l’auto, una bella comodità in occasione di un viaggio con i bambini.

Spiagge – Tra le spiagge più belle dell’isola del Giglio, ce ne sono alcune indicate per chi viaggi con i bambini:

  • Cala dell’Arenella, grande spiaggia di sabbia bianca sulla costa nordorientale dell’isola;
  • Spiaggia Campese, nell’omonimo centro abitato, anch’essa di sabbia e dotata di tutti i servizi;
  • Spiaggia delle Cannelle, molto grande, ben servita e affollata durante il periodo estivo.

Località – Le località dell’isola del Giglio sono tre, ben collegate tra loro dal sistema di autobus:

  • Giglio Porto, punto di approdo dei traghetti, un pittoresco villaggio di pescatori;
  • Giglio Castello, verso l’interno, antico paese medievale che prende il suo nome dalla Rocca aldobrandesca che domina il centro abitato;
  • Giglio Campese, con la sua baia immacolata delimitata da un lato dal Faraglione del Giglio e dall’altro dalla Torre Campese.

Tre località dove passeggiare con i più piccoli per ammirarne le tante bellezze.

In un giorno – L’isola del Giglio con i bambini può anche essere visitata, volendo, in un solo giorno. Una volta sbarcati, si dedica la prima metà della giornata a Giglio Porto e l’altra metà a uno tra Giglio Castello e Giglio Campese.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/laboratorio_recreativo

Articoli correlati