Isola del Giglio 2017: la commemorazione di San Mamiliano dei Turchi

commemorazione San Mamiliano dei Turchi 2017

Sono trascorsi più di duecento anni. Accadde, infatti, il 18 novembre del 1799. In quel giorno, gli abitanti dell’isola del Giglio si ricoprirono di onore fronteggiando un nemico in soverchiante superiorità numerica. Una vicenda commemorata ogni anno, sempre il 18 novembre, e così sarà anche nel 2017. Stiamo parlando della storia e della leggenda di San Mamiliano dei Turchi.

 

La storia e la leggenda

Bisogna tornare indietro nel tempo, a quel 18 novembre del 1799. Gli assalitori tunisini arrivarono nella baia di Giglio Campese. Erano tanti, tantissimi, troppi per i difensori gigliesi, “pochi di numero e quasi inermi”. Dalla torre di Campese, a causa di un errore, i soldati scapparono.

I tunisini arrivarono fino alle mura di Giglio Castello. I difensori spararono per oltre sette ore dai torrioni del castello. Non si arresero. E ce la fecero.

Qui, la storia si trasforma in leggenda. Secondo la quale, in quel fatidico giorno, San Mamiliano fece apparire sulle mura di Castello una moltitudine di soldati che spaventò i tunisini mettendoli in fuga.

 

La commemorazione

Il 18 novembre di ogni anno, Giglio Castello ricorda quest’avvenimento storico. Lo fa con una processione religiosa che si snoda lungo le mura e con la benedizione con la reliquia di San Mamiliano rivolta verso Giglio Campese, da dove vennero gli assalitori. Poi, a seguire, musica, spettacoli e degustazione di prodotti tipici.

 

L’isola del Giglio

Il giorno della commemorazione sarà sabato. Ci sono tutti i presupposti, quindi, per organizzare un fine settimana al Giglio e scoprire un’isola che, anche in autunno inoltrato, ha ancora tanto da offrire: bisogna soltanto prenotare in tempo il viaggio in traghetto.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sulla commemorazione della leggenda e della storia di San Mamiliano dei Turchi (programma completo, come partecipare, eventuali modifiche di date), potete consultare il sito ufficiale del comune di Isola del Giglio, Comune.isoladelgiglio.gr.it.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/viaggioroutard

Articoli correlati