Dove fare trekking invernale in Toscana: l’isola del Giglio vi aspetta

trekking invernale Toscana: l’isola del Giglio

Il trekking è la vostra grande passione. Anche in inverno non volete saperne di mettere gli scarponi da parte e ogni occasione è buona per preparare la valigia e partire. Vi occorre una destinazione facilmente raggiungibile e con tanti sentieri da percorrere? Il posto che fa per voi si trova in Toscana: è l’isola del Giglio.

 

I sentieri

Sicuramente vi sarà capitato di sentire che l’isola del Giglio è piccola. Non fatevi trarre in inganno: la perla del Tirreno è attraversata da ben 31 sentieri di varia lunghezza e difficoltà. Ognuno di essi vi regalerà uno scenario unico: brulle alture, boschetti, campi e vigneti, fari, scogliere a picco sul mare, piccole calette che si aprono lungo la costa.

 

I 5 percorsi più belli

I 31 sentieri sarebbero da percorrere tutti. Ma il tempo in vacanza è di solito limitato. Se avete solo qualche giorno a disposizione, questi sono i 5 percorsi più belli per scoprire l’isola del Giglio a piedi:

  • il percorso verso il faraglione
  • cala dell’Allume
  • verso la spiaggia delle Caldane
  • punta di Capel Rosso
  • percorsi “mineralogici”

 

Le condizioni climatiche

L’isola del Giglio è caratterizzata da un clima tipicamente mediterraneo. Questo significa che, grazie all’influsso del mare, le temperature invernali sono sempre molto miti. Salendo sulle alture le temperature potrebbero registrare delle diminuzioni ma, soprattutto nelle giornate di sole (numerose in inverno), ci sono le condizioni ideali per il trekking.

Per quanto riguarda le precipitazioni, sono molto contenute anche in inverno grazie alla vicinanza con la Corsica: l’isola della bellezza “intercetta” le nuvole cariche di pioggia.

 

Prima di partire

Che siate degli escursionisti esperti o dei beginner, la prudenza deve essere sempre la prima cosa. Prima di partire alla volta dell’isola del Giglio per la vostra vacanza dedicata al trekking ponetevi queste 10 domande.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/respres

Articoli correlati