Vacanza sull’isola del Giglio: vi proponiamo 3 diversi tour fai-da-te

tour dell’isola del Giglio

La situazione è questa: quando andate in vacanza, non vi piacciono gli itinerari “canonici” ma preferite ricorrere al fai-da-te, giusto per dare al viaggio quel tocco di imprevedibilità in più. Senza ovviamente tralasciare nessuno dei posti più belli. E visto che avete scelto l’isola del Giglio come prossima destinazione, possiamo suggerirvi tre diversi tour fai-da-te.

 

1. Il tour delle calette

Per molti, isola del Giglio è sinonimo di mare. Del resto, il Giglio viene scelto da tanti visitatori proprio per le sue coste, frastagliate e incontaminate, e per i riflessi azzurri e smeraldo delle acque che le lambiscono. Ci sono tutti i presupposti per una vacanza dedicata unicamente al relax e a panorami indimenticabili.

Se è proprio questo che vi aspettate da una vacanza, allora il tour che vi consigliamo è quello delle calette dell’isola del Giglio: in particolare, cala dell’Allume, cala del Lazzaretto e cala Smeraldo sono degli autentici, piccoli paradisi.

 

2. Il tour dei centri abitati dell’isola

Per la precisione, sono tre:

  • Giglio Porto, sulla costa orientale, il porto dove attraccano i traghetti per l’isola del Giglio;
  • Giglio Castello, che sorge su un’altura nel cuore dell’isola e conserva ancora oggi tutto il fascino della sua antica atmosfera medievale;
  • Giglio Campese, sulla costa occidentale, celebre soprattutto (ma non solo) per la sua spiaggia di sabbia, la più grande dell’isola.

Giglio Porto dovrebbe essere proprio la prima tappa di questo tour. Poi, nei due giorni successivi, visiterete Giglio Castello e Giglio Campese, che si trovano a poca distanza l’una dall’altra e sono facilmente raggiungibili. Potete scegliere se muovervi in auto, con i mezzi pubblici o, se siete particolarmente sportivi, a piedi.

 

3. Tour di Giannutri e giro dell’isola

Giannutri è una piccola isoletta che sorge a circa 15 chilometri dal Giglio. I motivi per visitarla? È presto detto: troverete delle calette incontaminate e inestimabili testimonianze risalenti all’Antica Roma. Dopo aver visto Giannutri, potrete completare il tour concedendovi il giro dell’isola del Giglio in barca: ogni giorno, diversi boat tour partono dal porto di Giglio Porto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/ciocci

Articoli correlati