Trascorrere la Pasqua 2017 sull’isola del Giglio: ecco 3 idee tutte per voi

Pasqua 2017 isola del Giglio

“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”: è così che recita un famoso adagio. Un adagio che avete deciso di seguire: infatti, per la Pasqua 2017 state pensando di concedervi un piccolo viaggio di tre giorni (sabato 15 aprile, domenica 16 aprile e lunedì 17 aprile). La meta designata è l’isola del Giglio.

Adesso, vi occorre solo qualche idea. Noi ve ne possiamo dare tre, molto diverse tra loro, in modo da venire incontro alle esigenze e ai gusti di tutti i vacanzieri.

 

Idea #1: itinerario di 3 giorni

Secondo molte persone che hanno già visitato l’isola, tre è il numero perfetto di giorni per scoprire le bellezze del Giglio. Se quest’idea vi piace, abbiamo proprio l’itinerario che fa per voi:

  • Primo giorno: Giglio Porto. Un piccolo e pittoresco centro abitato dalla doppia anima, una turistica e commerciale, un’altra molto più tradizionale e suggestiva.
  • Secondo giorno: Giglio Campese. Una delle più importanti località turistiche dell’isola, e si affaccia su una grande baia di sabbia cinta dai faraglioni e da una torre.
  • Terzo giorno: Giglio Castello. Il nome deriva dall’imponente Rocca aldobrandesca che domina il centro abitato e il paesaggio circostante.

 

Idea #2: trekking

Quest’idea è consigliata se siete degli sportivi, e se le scarpe da trekking o da ginnastica sono le prime cose che mettete in valigia. L’isola del Giglio è attraversata da ben 31 sentieri, sempre in biblico tra i colori del mare e della macchia mediterranea.

In primavera, questi sentieri vi regaleranno delle esperienze indimenticabili.

 

Idea #3: immersioni

Si resta sull’argomento sport. Esattamente come nel caso dei sentieri, anche i dive site non mancano di certo all’isola del Giglio. Alcune delle immersioni più belle sono secca dei Pignocchi, punta delle Secche, secca della Croce e secca Zampa di Gatto.

Ci sono immersioni di varia difficoltà, adatte tanto ai più esperti quanto ai beginner.

 

Resta solo un particolare e poi la vostra Pasqua 2017 all’isola del Giglio sarà davvero perfetta: ci sono le specialità tipiche di questo periodo, ovvero schiaccia di Pasqua, uova sode di Pasqua e frittelle di patate di Pasqua.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/lucalaz

Articoli correlati