Dieci ricette per scoprire l’isola del Giglio: la minestra di fagioli

isola del Giglio in 10 ricette: minestra di fagioli

Giglio, in quanto isola, è legata al mare. Così come la sua cucina: molte delle ricette tipiche dell’isola sono, e giustamente, a base di pesce. Ma non bisogna dimenticare che questa meta ha anche una tradizione contadina. Come dimostra la ricetta della minestra di fagioli, terza tappa del viaggio in 10 ricette per scoprire l’isola del Giglio.

 

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 grammi di fagioli cannellini
  • 100 grammi di pasta all’uovo
  • una cipolla
  • una costa di sedano
  • finocchietto selvatico
  • olio
  • un quarto di verza (circa)
  • un pomodoro
  • sale e olio (quanto basta)

Come potete vedere, si tratta di un piatto abbastanza sostanzioso, ideale da preparare soprattutto in autunno e in inverno.

 

Preparazione:

  1. Mettete i fagioli a bagno in acqua fredda per una giornata (24 ore).
  2. Preparate un soffritto molto semplice con olio, cipolla, sedano e la verza (quest’ultima tagliata molto sottile, quasi sminuzzata). Fate cuocere il tutto per circa 30 minuti.
  3. Aggiungete pomodoro e finocchietto al soffritto. Fate cuocere per altri 10 minuti circa.
  4. A parte, fate bollire i fagioli cannellini.
  5. A fine cottura, aggiungete i fagioli (con tutta l’acqua) al soffritto.
  6. Aggiungete la pasta, facendo cuocere quanto basta.

 

Ora non vi resta che servire la minestra di fagioli a tavola. Invece della pasta, potreste servire solo i fagioli accompagnati da crostini di pane.

 

Ricetta precedente: cacciucco | Prossima ricetta: spaghetti al sugo di patelle

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/stuart_spivack

Articoli correlati