Cinque percorsi per scoprire l’isola del Giglio a piedi

isola del Giglio a piedi

I sentieri che attraversano l’isola del Giglio sono tanti e sono consigliati per tutti gli appassionati di trekking ed escursioni. Anche voi rientrate nella categoria e vi piacerebbe sapere come esplorare l’isola del Giglio a piedi.

Se i percorsi sono comunque tanti, questi cinque possono essere considerati i più belli.

 

1. Il percorso verso il faraglione

Si parte dall’estremità meridionale di Giglio Campese, una delle tre località dell’isola. Il percorso dura circa un’ora tra andata e ritorno e si conclude davanti al faraglione dell’isola del Giglio, uno dai panorami più belli. Il percorso si snoda tra l’azzurro del mare e il verde della vegetazione.

 

2. Cala dell’Allume

È una delle calette più belle dell’isola del Giglio, quindi questa escursione a piedi potrebbe concludersi con un bel bagno. Si parte sempre dalla parte meridionale di Giglio Campese e in circa mezz’ora raggiungere la caletta. Il percorso al ritorno prevede una salita abbastanza ripida, meglio essere preparati.

 

3. Verso la spiaggia delle Caldane

Vedrete una delle spiagge più belle dell’isola del Giglio. Il punto di partenza è Giglio Porto, dove attraccano i traghetti. L’intero tragitto vi porterà via circa tre quarti d’ora tra andata a ritorno. Il percorso non è particolarmente difficile e si snoda lungo una scogliera. Durante il tragitto passerete per la spiaggia delle Cannelle.

 

4. Punta di Capel Rosso

Si parte da Giglio Castello, il cuore dell’isola. La destinazione è punta di Capel Rosso, all’estremità sud dell’isola, riconoscibile subito per il caratteristico faro a righe bianche e rosse. Da Giglio Castello ci metterete circa due ore e mezza per arrivare a punta di Capel Rosso, per una lunghezza di 6 chilometri.

 

5. Percorsi “mineralogici”

L’ultimo dei consigli per chi vuole vedere l’isola del Giglio a piedi. Da Giglio Castello partono il sentiero dei minatori, il sentiero dei cavatori e il sentiero dei cercatori. Si sviluppano lungo le antiche mulattiere dell’isola.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gioanola

Articoli correlati