Isola del Giglio: consigli di viaggio per un soggiorno in bassa stagione

L’isola del Giglio è sempre un’ottima idea di viaggio: natura incontaminata e mare cristallino. Meta apprezzata e appetibile, specie in bassa stagione. Ecco 5 consigli per godervi appieno il vostro soggiorno in una delle destinazioni turistiche più ambite.

 

La doppia faccia dell’isola

L’sola del Giglio ha una doppia anima. Se siete quindi indecisi su che tipo di destinazione scegliere, allora questa terra fa al caso vostro . Già perché al nord troverete paesaggi accoglienti, spiagge frequentatissime e strutture alberghiere attrezzate; mentre al sud vi  imbatterete in una campagna semideserta e coste frastagliate, avvolte in un’atmosfera di intimo silenzio.  Chi ama la collina, invece, la ritroverà in entrambi i versanti dell’isola, insieme alla ricchissima macchia mediterranea che la caratterizza.

 

Dove alloggiare

Le realtà alberghiere presenti sull’isola del Giglio sono tutte di altissimo livello e di sicuro riuscireste a sistemarvi bene e a prezzi competitivi, sfruttando appieno i vantaggi della bassa stagione. Tuttavia, per vivere l’atmosfera dell’isola e 360° e magari risparmiare, il consiglio è quello di affittare un appartamento o una casa vacanza, soprattutto se viaggiate in gruppo o avete un animale domestico. Sotto questo aspetto il Giglio offre diverse opportunità di scelta.

 

Cosa vedere

Desiderate tuffarvi in un mare con fondali trasparenti? Dirigetevi verso la costa orientale, a Punta del Morto, dove troverete uno scenario incontaminato da lasciare senza parole. Volete ammirare stormi di gabbiani in volo? Allora non mancate di fare tappa a Gabbianara o a Capel Rosso, località lontane dal turismo di massa e quindi mete ideali per quanti necessitano di autentico relax.

 

Come arrivare

Il mezzo ideale per raggiungere l’isola del Giglio è senz’altro il traghetto. Partirete da Porto Santo Stefano e arriverete a destinazione in un’ora circa.  Potrete approfittare delle numerose corse giornaliere, anche in bassa stagione turistica.

 

Come muoversi

A differenza di altre località turistiche, anche piuttosto estese, in cui è consigliabile portare o affittare un mezzo proprio, sull’isola del Giglio potrete girare senza problemi e visitare ogni angolo grazie ad un efficiente servizio di trasporto pubblico. In bassa stagione poi, è di sicuro un altro vantaggio, sia dal punto di vista economico che pratico.

 

Fonte immagine: Pixabay.com

Articoli correlati