Cani in spiaggia all’isola del Giglio: ci sono 5 cose che dovete sapere

isola del Giglio cani in spiaggia

L’estate si avvicina, le spiagge sono il vostro ideale di vacanza e non avete la minima intenzione di lasciare a casa il vostro fidato amico a quattro zampe (come è giusto che sia). La meta scelta è l’isola del Giglio. Per portare i cani in spiaggia, ci sono cinque cose che dovete sapere.

  1. Durante la stagione balneare, quindi dall’1 giugno al 30 settembre, l’accesso dei cani e di qualsiasi altro animale sulle spiagge libere è limitato a precisi periodi della giornata, di solito di mattina presto (fino alle 7:00) e di sera (dopo le 20:00). Invece, gli stabilimenti balneari si dotato di regole proprie.
  2. Qualunque siano le regole vigenti sull’isola del Giglio per portare i cani in spiaggia, non si applicano mai “ai cani guida per i non vedenti ed ai cani brevettati dal salvataggio al guinzaglio” (come si può leggere nell’ordinanza comunale del 2015).
  3. Se le spiagge più belle dell’isola del Giglio potrebbero essere precluse ai vostri amici a quattro zampe, avete altre possibilità: si tratta delle numerose calette che si aprono lungo la costa frastagliata. Qui non ci sono divieti particolari ma bisogna fare attenzione perché spesso bisogna percorrere sentieri sterrati per arrivarci.
  4. I proprietari sono sempre responsabili dei loro animali, in questo caso dei loro cani, che devono essere rigorosamente muniti di guinzaglio e museruola. Inoltre, i proprietari dei cani devono essere muniti di tutto l’occorrente per raccogliere i bisogni dei loro animali.
  5. Le regole per portare i cani in spiaggia all’isola del Giglio possono cambiare di anno in anno. Per maggiori informazioni, si rimanda al sito ufficiale del comune di Isola del Giglio, Comune.isoladelgiglio.gr.it.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/noodle

Articoli correlati