Cala Pozzarelli: alla scoperta di un mare che non teme confronti

cala Pozzarelli

Il mare è forse il principale motivo che vi ha convinti a concedervi una vacanza all’isola del Giglio. Se questi sono i presupposti del vostro viaggio, vi possiamo consigliare un luogo che fa davvero al caso vostro: stiamo parlando di cala Pozzarelli.

Perché varrebbe la pena visitare questa caletta? La foto che avete appena visto, come si dice, vale più di mille parole. È una piccola spiaggetta che si trova alla fine di un tratto di costa in pendio. È davvero di ridotte dimensioni ma il colore dell’acqua, azzurro e trasparente, non teme confronti. Pozzarelli, insieme a cala dell’Allume e a cala delle Caldane, è da molti considerata uno dei tratti di mare più belli dell’isola del Giglio.

Per arrivarci, il modo più comodo è via mare. Cala Pozzarelli infatti si trova a poca distanza da Giglio Campese, una delle tre località dell’isola. Ma, se non avete paura di mettere su gli scarponi da trekking, vi consigliamo (e caldamente) di arrivarci a piedi. C’è un sentiero, non troppo impegnativo, che parte da Giglio Campese e arriva fino al Faraglione. Lungo la strada si incontrano diverse spiaggette. Una di queste è proprio cala Pozzarelli.

E cala Pozzarelli è, per così dire, in buona compagnia. Perché sull’isola del Giglio ci sarebbero anche altre calette da vedere, sparse lungo i chilometri di costa frastagliata di questa località. In altre parole, il mare dell’isola del Giglio è una sorpresa continua.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gioanola

Articoli correlati