L’isola del Giglio in 10 ricette: ecco un cacciucco da leccarsi i baffi

isola del Giglio in 10 ricette: cacciucco

Per la precisione, si tratta di un piatto tipico un po’ di tutta la costa toscana, specialmente della provincia di Livorno e dell’Arcipelago Toscano. E l’isola del Giglio non fa certamente eccezione. La seconda tappa di questo viaggio in 10 ricette è quindi un grande classico che non manca mai nei menù dei ristoranti: si tratta del cacciucco.

 

Ingredienti (per quattro persone):

  • una cipolla media
  • prezzemolo
  • olio
  • vino bianco
  • peperoncino
  • 200 gr di pomodori pelati (per la salsa di pomodoro)
  • due foglie di alloro
  • un polpo di circa mezzo chilo
  • pesce prete
  • scorfano
  • triglie
  • pesci di tramaglio a piacere

Si tratta, in pratica, di una ricetta preparata con diversi tipi di pesce “povero”. Di questo piatto esistono diverse varianti. Può essere servito sia come prima portata che come secondo piatto.

 

Preparazione:

  1. Preparate a parte un brodetto con i pesci più piccoli.
  2. Soffriggete cipolla e prezzemolo tritati con foglie di alloro.
  3. Aggiungete il peperoncino al soffritto e sfumate con del vino bianco.
  4. Aggiungete al soffritto prima il pomodoro e subito dopo il polpo.
  5. Fate cuocere il tutto a fuoco molto lento.
  6. Quando il polpo è ben cotto, aggiungete gli altri pesci e il brodetto preparato in precedenza.
  7. Fate cuocere, sempre a fuoco lento, per almeno altri venti minuti.
  8. Abbrustolite un paio di fette di pane e sistematele in un piatto.
  9. Versate il brodetto sul pane abbrustolito.
  10. Appoggiateci il pesce e servite in tavola.

Ora non vi resta che gustarvi il vostro cacciucco, meglio ancora se accompagnato con uno dei vini dell’isola del Giglio.

 

Ricetta precedente: pesce in scaveccio | Prossima ricetta: minestra di fagioli

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/portobayevents

Articoli correlati