Ci sono 5 motivi per trascorrere il 1 maggio sull’isola del Giglio: eccoli

1 maggio isola del Giglio

Il 1 maggio, se cade bene, può diventare l’occasione di concedersi un piccolo viaggio di qualche giorno, tre o anche quattro, a dire il vero. Tra le tante mete che state prendendo in considerazione, c’è anche l’isola del Giglio. Be’, sappiate allora che ci sono almeno cinque ottime ragioni per sceglierla come destinazione.

  1. L’isola del Giglio in primavera è stupenda. Semplicemente, e già questo basterebbe a prenotare subito il viaggio. In questo periodo dell’anno, l’isola diventa un autentico paradiso per tutti gli appassionati di trekking, immersioni, escursioni e, in generale, per coloro cui piace svolgere attività all’aria aperta.
  2. Clima e temperature sono ideali. Ideali sia per (come già detto) praticare attività all’aria aperta sia per chi vuole solo riposarsi per qualche giorno. Il clima dell’isola del Giglio è particolarmente mite. In primavera, le temperature sono calde ma non afose, e le precipitazioni davvero minime (ci sono pochissime probabilità che il vostro weekend sia rovinato dal maltempo).
  3. Con un po’ di fortuna, potreste fare il primissimo tuffo in mare della stagione. Come sicuramente saprete, sull’isola del Giglio ci sono delle spiagge stupende: a titolo di esempio, si possono citare cala dell’Arenella e spiaggia delle Cannelle. Anche se non riuscirete a fare il bagno in mare, ammirerete dei panorami stupendi e, magari, avrete anche trovato una buona idea per le vacanze estive.
  4. In primavera, non c’è ancora ressa di turisti. Ressa di turisti che, di solito, si concentra soprattutto nel periodo estivo. Mentre in questa stagione avrete quasi l’impressione che l’isola del Giglio sia lì solo per voi. Potrete ammirare i panorami e camminare lungo i sentieri in tutta tranquillità.
  5. Ci sono delle specialità culinarie davvero da leccarsi i baffi. Giusto per citare le più importanti: cacciucco, minestra di fagioli, coniglio alla cacciatora, panficato. Certo, questi piatti possono essere apprezzati durante tutto l’anno, non solo nel mese di maggio. Ma nessuna vacanza può dirsi completa senza assaggiare la cucina del posto e la vostra non farà certamente eccezione.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/lucalaz

Articoli correlati